Storia 1966 - 1967

 

Anno 1966/67

La passione per il calcio non si è affievolita nei dieci anni di inattività dell’U.S.Carmagnolese.
I ragazzi scalpitano, quelli meno giovani organizzano incontri per mettere le basi della nuova società.
Il “ covo dei cospiratori “ è il Bar Napoletano di piazza Martiri: dopo alcuni incontri preliminari si affiggono manifesti sui i muri della città per invitare tutti gli appassionati ad un incontro da tenersi nella sala consigliare del Comune. Nasce così lò nuovo consiglio direttivo la cui presidenza viene a pieno titolo affidata ad Andrea STRUMIA uno dei maggiori promotori dell’iniziativa. È infatti più di un anno che Andrea STRUMIA, raccogliendo il pensiero e le pressioni di Luciano VANZETTI, accarezza l’idea di rifare la squadra e sono il suo entusiasmo e la sua volontà che riusciranno a coinvolgere i carmagnolesi per la nuova rifondazione dell’Unione Sportiva Carmagnolese.
Affiancano il neo presidente Andrea STRUMIA, Armando SARTOR vice presidente, Vincenzo NAPOLITANO segretario, Umberto DEMICHELIS vice presidente disciplinare, Onelio PRASSO cassiere, Mario BOETTI e Carlo SANDRI economi e i consiglieri Guglielmo MONTICONE, Oscar CASANOVA, Giuseppe Fontana, Domenico CURLETTI, Piero BERTERO, Giampiero COCCHI.
Anche l’amministrazione comunale contribuisce alla rinascita dell’U.S. Carmagnolese, vengono velocemente ricostruiti gli spogliatoi, viene recintato il campo con reti metalliche e per rifare il terreno di gioco sono necessari 288 camion di ghiaia e terra.
Gli ex bianco celesti DECIGLIA e PETRONIO provvedano al reclutamento dei giocatori.
Il primo nucleo è composto da :
Domenico STRUMIA, William OLIOSI, Franco MANASSERO, Umberto CORBANI, Paolo STROPPIANA; Lino BERGESE, Domenico VURLETTI, Bruno OLIVERO, Attilio PENNANO, Piero LIBERTI, Renzo MANASSERO, Nino SANDRONE, Francesco TUNINETTI ( dal Racconigi ), Vittorio GRAMAGLIA ( dal Cinzano ), Jonny TUNINETTI, Fausto TORTELLA, Pippo COMPAGNONI, Leonardo DONNO, Luciano MORSETTI, Teresio GENNERO, Franco BERGESE.
Massaggiatore Alberto DAL ZOVO.
Ben presto CURLETTI assume la doppia veste di giocatore e allenatore. CURLETTI proviene dal Cinzano dove ha giocato per diversi anni distinguendosi come uno dei più validi dilettanti piemontesi.
La vita societaria fin dagli inizi è molto attiva, si allacciano rapporti con squadre di rango ed è frequente lo scambio di visite con giocatori e tecnici di altre compagini.
La squadra della nuova U. S. Carmagnolese partecipa al campionato di 3° categoria girone A con le squadre di Montà d’ Alba, Canale, Auxiliun Saluzzo, Cortemiglia, Cavallermaggiore, Nuovo Saluzzo, San Bernardo, Sommarivese, A.C. Saluzzo.
La recluta Carmagnolese si aggiudica il campionato con 29 punti.
Alle finali regionali la Carmagnolese ha la meglio sulla Serenella di Peveragno pareggiando a Peveragno 1 a 1 ( rete di CURLETTI ) e aggiudicandosi l’incontro casalingo per 2 a 1 con reti di TORTELLA e CURLETTI.
Le reti in campionato sono state segnate da SANDRONE 15 reti, CURLETTI 10 reti, GRAMAGLIA 6 reti, MANASSERO L. e COMPAGNONI 4 reti, TININETTI e TORTELLA con 3 reti.
A fine campionato di fanno i consuntivi della stagione; il risultato finale è andato ben oltre le più rosee aspettative: il bilancio è senz’altro positivo pur con qualche episodio poco edificante. In occasione della trasferta a Cavallermaggiore, per un rigore inesistente concesso e trasformato dagli avversari all’ultimo minuto, si scatena una terribile bagarre che avrà il seguente sviluppo : squalifica di 3 mesi per il dirigente Umberto DEMICHELIS, 2 giornate a SANDRONE, 1 giornata a GRAMAGLIA e CORBANI.
Nella foto 1 vediamo una delle prime riunioni del nuovo consiglio direttivo.
Nella foto 2 vediamo arciprete della Collegiata Don GIUSEPPE PIPINO che inaugura il campo alla presenza delle autorità cittadine. Si riconoscono il Vice presidente ARMANDO SARTOR, il maresciallo dei C.C. CARLO BRIZIO, LORENZO BERTERO, GUIDO RATTALINO, il Sindaco GUGLIELMO SOLAVAGIONE, FELICE GIRAUDO, CARLO LUDA di Cortemiglia, VITTORIO VILLANI comandante dei Vigili Urbani.
Nella foto 3 vediamo la squadra.
Nella foto 4 E 5 vediamo NEREO ROCCO con il capitano dell’U.S. CARMAGNOLESE DOMENICO CURLETTI, il Presidente STRUMIA e il vice Presidente SARTOR.
Nella foto 6 vediamo la squadra composta: BERTERO ( Dirigente ), CORBANI, CURLETTI, SANDRONE, OLIVERO, BERGESE M., MANASSERO F., SARTOR (Vice Presidente).
Sotto: STRUMIA D., GRAMAGLIA, OLIOSI, COMPAGNONI, TUNINETTI, MANASSERO.
Nella foto 7 vediamo una foto della squadra con tutti i giovani: CURLETTI, BERGESE M., MANASSERO F., STRUMIA D., SANDRONE, TORTELLA, STRUMIA G., STROPPIANA, GRAMAGLIA, COMPAGNONI, DONNO.