Stagione sportiva 2016/2017

COMPONENTI CONSIGLIO DIRETTIVO

CAMISASSA Bartolo, MARACICH Walter, BIANCO Federico, TRIMARCHI Giuseppe, DESTEFANO Silvio,FERRIGNO Rocco,INGLESE Beppe, CIULLA Giacomo.

PRIMA SQUADRA CSF 2016/2017

 

BARBATANO ALFREDO, BASIGLIO MATTEO, BRUCOLI GIOVANNI, CAMISASSA DAVIDE, CAPOBIANCO MARCO, CARLUCCIO LORENZO, CASERIO LUIS DANIEL, CITERONI ALESSIO, CURCIO DANIELE, FISSORE DAVIDE, GAIDO LUCA, LAROSA ALESSANDRO,LOPREIATO ANTONINO, MONTEMURRO EMANUELE, MUSSO EDOARDO, OSELLA ALBERTO, PATUANO ALESSANDRO, SPERANDIO GABRIELE, TIRANTE ANDREA, VAILATTI GIACOMINO, VAILATTI GIANCHIGLIO.

 

E’ iniziata nel migliore dei modi la stagione calcistica 2016/2017 del Csf Carmagnola che, dopo una grande estate, è partito fortissimo in campionato battendo per 2-1 il Moretta. Inoltre i carmagnolesi si sono aggiudicati il passaggio del turno in Coppa Piemonte grazie al doppio pareggio con Denso e Polisportiva Carignano. Durante il calciomercato estivo la squadra, sempre guidata in panchina da Boetti, ha cambiato diversi volti, sia in entrata e sia in uscita. Hanno completato una rosa già ampiamente competitiva arrivi eccellenti, ragazzi giovani e altri già affermati come bomber Zacchino (a segno nella prima gara di campionato), Basiglio, Curcio, Musso, Fissore, Potenza, Morena, Magno e un altro bel talento, Castagnino. Hanno imboccato altre strade, invece, Oanea, Cagliero, Bisio e Aiello. Il Csf riparte comunque dalle conferme: il leader assoluto resta Vailatti, metronomo del centrocampo e della manovra offensiva, vero punto di riferimento per tutti, nonché capitano indiscusso. In difesa due centrali d’esperienza, come Camisassa e Montemurro. In attacco, Capobianco e Citeroni daranno un grande peso offensivo per garantire gol e gioie al club, reduce da una stagione conclusa a un passo dall’Eccellenza. «Abbiamo cercato di allestire una rosa ancor più competitiva, sapendo che non sarà facile ripeterci – commenta Petronio, dirigente tuttofare-  Vogliamo giocare bene, come sempre, consapevoli che c’è un girone con squadre ancor più agguerrite e forse più forti di noi. Abbiamo un ottimo gruppo e giovani davvero interessanti. Vedremo in corso d’opera cosa saremo in grado di fare».

Dopo l’ottimo avvio in campionato contro il Moretta, il Csf Carmagnola è caduto in una crisi inaspettata e che pare, al momento, difficile da superare. I blucerchiati, infatti, hanno prima perso 1-0 con il Brs Grugliasco; hanno poi battuto per 2-1 il Boves e sono quindi arrivate tre dure sconfitte consecutive. Due in casa, contro il Villar Perosa per 0-1 e Chisola per 0-2, e una in trasferta, per 3-1 con il Trofarello. « È una situazione complicata e si fa fatica a vedere la luce -ha commentato Petronio, storico dirigente della squadra che fa a capo al patron Bartolo Camisassa-

La sconfitta maturata contro il Chisola è la più immeritata perché, pur giocando in 10 contro 11, abbiamo dato l’anima, giocando bene, facendo cose positive. Fatichiamo a concretizzare. Avere sei punti in campionato dopo le prime sei giornate ed essere in zona play out preoccupa molto, ma dobbiamo mantenere la calma. Questa rosa può far bene e siamo convinti nel nostro progetto tecnico. Dobbiamo avere una reazione, che per me è possibile».

L’allenatore? « Boetti è un bravo mister, però logicamente nel calcio sono i risultati la cosa più importante » Il Csf Carmagnola dispone di ottimi giocatori, idee tattiche spesso vincenti ma in

questo periodo non stanno dando i frutti sperati. Sicuramente uno dei problemi principali per Boetti è non avere una vera punta di peso che porti gol e aiuti a concretizzare la fase offensiva. A tal proposito c’è un dato che deve far riflettere: in sei gare i gol sono stati appena cinque, di cui due arrivati da capitan Vailatti. Inoltre, per tre gare, la porta degli avversari è rimasta inviolata. Gli attaccanti fanno una fatica immensa e anche la difesa fa acqua da molte parti: i gol subiti sono nove. Altro dato allarmante sono le espulsioni, ben tre in sei partite.

Riuscirà Boetti a dare la svolta ai suoi ragazzi e risollevare l’andamento del Csf?

La situazione del Csf Carmagnola si fa critica nel campionato di Promozione. La compagine carmagnolese dalla settima all’undicesima giornata ha raccolto soltanto 4 punti: un pari per 2-2 in

casa del Villafranca e la seconda vittoria interna contro la matricola San Sebastiano. Le sconfitte, invece, sono state tre: contro la capolista Revello per 2-0; tra le mura amiche contro il Pancaliericastagnole per 1-3 e l’ultima, fuori casa, arrivata in extremis contro il Pedona. Decisamente troppo poco per poter arrivare alla salvezza.Commenta Petronio, storico dirigente: «

Con il Pedona non meritavamo di perdere. Siamo passati in vantaggio, poi hanno pareggiato, abbiamo tenuto duro e su un corner hanno trovato la vittoria. E’ stata la gara in cui abbiamo giocato meglio ma non è bastato ». I numeri delineano il momento “no” di un Csf in piena zona play out: solo 10 punti, a -5 dalla zona dalla tranquillità, 11 gol segnati e ben 19 reti al passivo.« E’ un momento strano: ci sta andando tutto male anche se i ragazzi non hanno mai smesso di impegnarsi –prosegue Petronio- Nel calcio ci sono due regole:bisogna segnare, ma i gol non arrivano, e per ottenere i punti bisogna avere una buona difesa » Il riferimento al mercato è lecito: 

A dicembre la società sicuramente interverrà, in attacco e in difesa. Servono rinforzi –conclude il dirigente, che rinnova comunque la fiducia a Boetti- Il mister starà con noi a lungo; non si

parla di esonero ».

Finisce con una bella e importante vittoria, in casa del Carignano, il 2016 (e il girone d’andata) del Csf Carmagnola.«Siamo soddisfatti perché abbiamo meritato i tre punti -esclama Petronio,

dirigente dei blucerchiati- Siamo consapevoli che la stagione fin qui non è stata all’altezza delle nostre potenzialità ma restiamo convinti di poterci salvare, pur consci che il cammino per una salvezza tranquilla è ancora lungo e c’è tanto da lavorare. Adesso però abbiamo rialzato la testa e invertito la rotta, i ragazzi hanno reagito ». Il carmagnolesi sono 12esimi, con l’incubo play out sempre presente, ma nell’ultimo mese, anche grazie alla “scossa” derivante dal mercato, la squadra del confermatissimo Boetti ha realizzato grandi prestazioni.

Importanti gli acquisti -Osella, Carluccio, Caserio, Ferrara- mentre Zacchino, Morena e Potenza sono passati al Chisola e Soldano è stato svincolato. Interventi che hanno ridato lucidità e vitalità a tutta la manovra del Csf, e i risultati sono arrivati: « Abbiamo pareggiato 0-0 il Derby con la Denso, battuto 1-0 con la rete di Citeroni la Piscineseriva; perso (ed era evitabile) in casa con la Giovanile Centallo 3-1. Poi Osella ha messo il sigillo sui tre punti con il Carignano, dimostrando di avere carattere –conclude Petronio- A fine gennaio vogliamo ripartire bene. Ho sempre detto che questo gruppo può farcela e con il lavoro si ottiene tutto »

Avvio di 2017 subito in salita per il Csf Carmagnola, che il 22 gennaio ha ripreso il campionato subendo una sonora sconfitta nel big match salvezza contro un ritrovato Moretta: i cuneesi, infatti, si sono sbarazzati dei carmagnolesi battendoli con un netto 3-0. La doppietta di D’Agostino e il gol di Ricky Vailatti hanno condannato la squadra di Boetti a una forte battuta d’arresto, nella quale è possibile sentire il sapore amaro della resa. E’ amareggiato e di poche parole lo storico dirigente del Csf, Petronio: «Questa sconfitta rappresenta un’altra delusione e il risultato parla chiaro. C’è poco da dire: sarà durissima fino alla fine. Dobbiamo sperare che le squadre dietro di noi facciano peggio, perché adesso la situazione risulta davvero complicata.

Abbiamo perso nettamente uno scontro salvezza importante e dovremo lottare tantissimo. È tanta la delusione ». Un’analisi inequivocabile e che permette di capire benissimo il clima che si respira intorno alla squadra che ha ripreso l’anno con un ko che si farà sentire. Le dirette concorrenti alla salvezza hanno ricominciato a correre e i carmagnolesi hanno i giocatori per rialzare la testa: mollare sarebbe un peccato, viste le potenzialità del Csf.

Il Csf non riesce a uscire dalle zone turbolente della classifica e continua a lottare con alterne fortune per non retrocedere. Gli uomini di mister Boetti, dopo il ko  contro il Moretta, hanno raccolto appena cinque punti in quattro gare. I tre punti sono stati ottenuti contro il Bsr Grugliasco grazie alla rete di Carluccio. Poi, sempre tra le mura amiche, è arrivata una sconfitta per 2-1 nello

scontro diretto contro il Trofarello. Inoltre i blu cerchiati hanno raggranellato due pareggi, sostanzialmente  inutili, contro due formazioni anch’esse in lotta per la salvezza: 1-1 contro il finalino di coda Villar Perosa e analogo risultato in casa del Boves, agguantato nel recupero.

Analizza la situazione Petronio, storico dirigente della compagine carmagnolese: « La situazione non è delle più positive e non rispecchia le aspettative di inizio stagione che aveva la società. Dobbiamo giocare ancora dieci gare e ci sono in palio trenta punti. Sarà difficili ma ci sono ancora le possibilità per non disputare i play out. Dobbiamo recuperare tanti punti ma con altre squadre

». L’analisi coinvolge anche la situazione delicata che sta vivendo mister Boetti: « Per il nostro tecnico non è un momento facile e gode ancora, per ora, della fiducia della società. Speriamo che questa fiducia venga ripagata ottenendo dei risultati positivi in breve tempo ».

I punti, al momento, sono 22 e la lotta si fa sempre più ingarbugliata e dura. Ma la zona salvezza dista solo tre lunghezze, con una Polisportiva Carignano in aperta crisi. La situazione è complessa, ma il Csf ha il dovere di crederci. E può farcela.

È arrivata la primavera per il Csf Carmagnola, che torna a sorridere volando verso una salvezza

meritata. Nelle ultime giornate i carmagnolesi sono riusciti a invertire il trend di risultati, portando a casa otto punti nelle ultime cinque partite. Due pareggi fondamentali, entrambi per 1-1, con il Chisola e la capolista Revello. Un solo ko contro il Pancalieri-Castagnole, per 2-1. Ma è nelle ultime due gare che sono stati conquistate due grandissime vittorie: 2-1 con il Villafranca, grazie a una strepitosa doppietta di Osella, e strabiliante successo in casa del San Sebastiano, sconfitto 6-1 con tripletta di Capobianco.

I punti in campionato sono ora 30 e la zona play out è nuovamente lontana. Può esprimere tutta la gioia Petronio, il sempre presente dirigente di un Csf che ha tirato fuori gli artigli e ha dimostrato

di avere carattere e qualità da vendere: «

Nelle ultime due domeniche abbiamo ottenuto sei punti decisivi per non giocare i play out. Sono state due gare giocate benissimo dalla squadra e fanno davvero bene. Abbiamo ancora cinque match, difficili, ma venderemo cara la pelle, non molleremo mai fino a quando non avremo ottenuto matematicamente la salvezza ».

Sarà un finale di campionato complicato ma nulla deve essere impossibile per la squadra di Boetti: in casa con la terza forza del campionato, il Pedona; tra le mura amiche della Piscineseriva,

il super Derby con la corazzata Denso; in provincia di Cuneo contro l’ottima Giovinile Centallo

e ultima gara in casa nello scontro diretto con il Carignano. Un calendario non facile ma con le “grandi” il Csf ha sempre espresso il meglio e ha intenzione di togliersi ancora molte soddisfazioni.

«Si deciderà all’ultima giornata il destino del Csf: lotteremo fino alla fine per evitare l’incubo dei play out»: parole amare da Gianpiero Petronio, dirigente della squadra carmagnolese che si trova in una situazione sempre più delicata.

Ad aprile sono arrivati solamente tre punti: ko casalingo 3-0 con il Pedona, quindi vittoria sulla Piscineseriva per 3-0  (strepitoso Capobianco) e infine una rocambolesca sconfitta per 4-3 nel derby contro la capolista Denso, decisa dalle  prodezze dei fuoriclasse avversari.

Mancano ancora due gare al termine della stagione (il 7 maggio in casa nel big match contro la Polisportiva Carignano); i punti sono 33 ma la classifica è cortissima ed è intasata. «La paura c’è ma bisogna lottare tantissimo, in questa stagione dannata. Tutto è possibile, non serve fare calcoli ma solo dare tutto. Vincere e basta».

Finale di stagione entusiasmante per il Csf Carmagnola che, dopo un’annata fin troppo travagliata, ha infilato due successi consecutivi che hanno permesso di evitare i play out e centrare la salvezza diretta. Sono state decisive le ultime due gare di campionato, vinte con carattere e determinazione dai blucerchiati. Nella penultima giornata netto 4-0 in casa della Giovanile Centallo: protagonisti Caserio (doppietta), Fissore e Capobianco. Poi, tra le mura amiche, vittoria per 2-1 contro la Polisportiva Carignano, grazie alle reti di Barbatano e Osella.

Archiviata questa annata, è già tempo di rinnovamento per il futuro: in panchina arriva il nuovo allenatore Riccardo Milani, esperto ex tecnico del Fc Savigliano. Ma il team carmagnolese non

ha detto addio a Flavio Boetti, che farà il direttore sportivo, supportando il neo-mister.

Sul fronte-mercato, per ora, non trapelano voci dalla società, ma una cosa è certa: sarà un calciomercato importante. E qualche possibile arrivo proprio da Savigliano, al seguito di Milani.

« È stata sicuramente una stagione difficile, sotto tono rispetto alle attese di inizio anno, ma questi ragazzi hanno tirato fuori voglia di lottare e di far bene -commentano dalla squadra - Abbiamo conquistato  la salvezza con coraggio e un pizzico di follia» . A premiare sono state le scelte fatte nel mercato di riparazione, a partire dagli ingaggi di Osella e Caserio, oltre al rientro in difesa di Montemurro, dopo troppi problemi fisici. Senza dimenticare capitan Vailatti, importante nei momenti chiave, e bomber Capobianco, out per gran parte dell’anno ma nonostante tutto capocannoniere del Csf, a segno con otto reti decisive

 

  

 

PROMOZIONE GIRONE C - STAGIONE 2016/2017

Squadre

P

G

VC

VF

PC

PF

NC

NF

GF

GS

DENSO

63

30

8

11

3

2

4

2

59

31

PEDONA

60

30

6

11

4

0

5

4

46

23

GIOV. CENTALLO

55

30

11

5

2

5

2

5

52

30

REVELLO

52

30

7

7

3

3

5

5

38

22

PISCINESE RIVA

52

30

6

9

4

4

5

2

43

32

CHISOLA

46

30

9

4

5

5

1

6

44

34

MORETTA

42

30

5

6

4

6

6

3

42

32

BSR GRUGLIASCO

42

30

5

7

4

8

6

0

37

35

PANCALIERI CAST.

41

30

6

4

4

5

5

6

46

47

CARMAGNOLA

39

30

7

4

7

6

1

5

42

44

VILLAFRANCA

38

30

5

4

4

6

6

5

33

34

CARIGNANO

35

30

7

2

6

7

2

6

29

42

TROFARELLO

32

30

5

3

6

8

4

4

37

46

SAN SEBASTIANO

28

30

3

4

8

8

4

3

29

52

BOVES

19

30

3

1

9

10

3

4

29

55

VILLAR PEROSA

12

30

0

1

10

10

5

4

20

67

 

 

IL CALENDARIO

1A GIORNATA

 

 

 

1A GIORNATA R.

 

CARMAGNOLA

MORETTA

 2-1

MORETTA

CARMAGNOLA

 3-0

PANCALIERI CAST.

GIOV. CENTALLO

 2-0

GIOV. CENTALLO

PANCALIERI CAST.

 3-1

PEDONA

CHISOLA

 0-0

CHISOLA

PEDONA

 1-0

REVELLO

CARIGNANO

 2-0

CARIGNANO

REVELLO

 0-3

SAN SEBASTIANO

PISCINESE RIVA

 0-2

PISCINESE RIVA

SAN SEBASTIANO

 1-1

TROFARELLO

BOVES

 3-1

BOVES

TROFARELLO

 3-1

VILLAFRANCA

DENSO

 0-0

DENSO

VILLAFRANCA

 3-1

VILLAR PEROSA

BSR GRUGLIASCO

 0-1

BSR GRUGLIASCO

VILLAR PEROSA

 3-0

 

 

 

 

 

 

2A GIORNATA

 

 

 

2A GIORNATA R.

 

BOVES

VILLAR PEROSA

 3-0

VILLAR PEROSA

BOVES

 0-1

BSR GRUGLIASCO

CARMAGNOLA

 1-0

CARMAGNOLA

BSR GRUGLIASCO

 1-0

CARIGNANO

PANCALIERI CAST.

 3-1

PANCALIERI CAST.

CARIGNANO

 1-1

CHISOLA

TROFARELLO

 2-1

TROFARELLO

CHISOLA

 2-5

DENSO

SAN SEBASTIANO

 1-0

SAN SEBASTIANO

DENSO

 1-2

GIOV. CENTALLO

VILLAFRANCA

 0-0

VILLAFRANCA

GIOV. CENTALLO

 2-1

MORETTA

REVELLO

 0-0

REVELLO

MORETTA

 0-4

PISCINESE RIVA

PEDONA

 2-3

PEDONA

PISCINESE RIVA

 0-1

 

 

 

 

 

 

3A GIORNATA

 

 

 

3A GIORNATA R.

 

CARMAGNOLA

BOVES

 2-1

BOVES

CARMAGNOLA

 1-1

CHISOLA

PISCINESE RIVA

 2-1

PISCINESE RIVA

CHISOLA

 3-0

PANCALIERI CAST.

MORETTA

 1-4

MORETTA

PANCALIERI CAST.

 2-2

PEDONA

DENSO

 1-2

DENSO

PEDONA

 0-0

REVELLO

BSR GRUGLIASCO

 1-0

BSR GRUGLIASCO

REVELLO

 0-1

SAN SEBASTIANO

GIOV. CENTALLO

 1-4

GIOV. CENTALLO

SAN SEBASTIANO

 1-0

VILLAFRANCA

CARIGNANO

 3-0

CARIGNANO

VILLAFRANCA

 1-2

VILLAR PEROSA

TROFARELLO

 1-6

TROFARELLO

VILLAR PEROSA

 2-2

 

 

 

 

 

 

4A GIORNATA

 

 

 

4A GIORNATA R.

 

BOVES

REVELLO

 1-3

REVELLO

BOVES

 0-0

BSR GRUGLIASCO

PANCALIERI CAST.

 0-2

PANCALIERI CAST.

BSR GRUGLIASCO

 2-1

CARIGNANO

SAN SEBASTIANO

 2-1

SAN SEBASTIANO

CARIGNANO

 3-2

DENSO

PISCINESE RIVA

 2-4

PISCINESE RIVA

DENSO

 1-1

GIOV. CENTALLO

PEDONA

 0-1

PEDONA

GIOV. CENTALLO

 1-1

MORETTA

VILLAFRANCA

 0-2

VILLAFRANCA

MORETTA

 0-0

TROFARELLO

CARMAGNOLA

 3-1

CARMAGNOLA

TROFARELLO

 1-2

VILLAR PEROSA

CHISOLA

 0-2

CHISOLA

VILLAR PEROSA

 3-0

           

5A GIORNATA

 

 

 

5A GIORNATA R.

 

CARMAGNOLA

VILLAR PEROSA

 0-1

VILLAR PEROSA

CARMAGNOLA

 1-1

CHISOLA

DENSO

 0-1

DENSO

CHISOLA

 2-1

PANCALIERI CAST.

BOVES

 0-0

BOVES

PANCALIERI CAST.

 1-2

PEDONA

CARIGNANO

 0-1

CARIGNANO

PEDONA

 0-1

PISCINESE RIVA

GIOV. CENTALLO

 1-0

GIOV. CENTALLO

PISCINESE RIVA

 2-1

REVELLO

TROFARELLO

 0-0

TROFARELLO

REVELLO

 0-2

SAN SEBASTIANO

MORETTA

 1-3

MORETTA

SAN SEBASTIANO

 0-0

VILLAFRANCA

BSR GRUGLIASCO

 0-1

BSR GRUGLIASCO

VILLAFRANCA

 2-1

 

 

 

 

 

 

6A GIORNATA

 

 

 

6A GIORNATA R.

 

BOVES

VILLAFRANCA

 1-2

VILLAFRANCA

BOVES

 2-0

BSR GRUGLIASCO

SAN SEBASTIANO

 3-0

SAN SEBASTIANO

BSR GRUGLIASCO

 0-2

CARMAGNOLA

CHISOLA

 0-2

CHISOLA

CARMAGNOLA

 2-2

CARIGNANO

PISCINESE RIVA

 0-1

PISCINESE RIVA

CARIGNANO

 0-0

GIOV. CENTALLO

DENSO

 4-2

DENSO

GIOV. CENTALLO

 1-1

MORETTA

PEDONA

 0-1

PEDONA

MORETTA

 1-0

TROFARELLO

PANCALIERI CAST.

 2-1

PANCALIERI CAST.

TROFARELLO

 0-0

VILLAR PEROSA

REVELLO

 0-1

REVELLO

VILLAR PEROSA

 1-1

 

 

 

 

 

 

7A GIORNATA

 

 

 

7A GIORNATA R.

 

CHISOLA

GIOV. CENTALLO

 0-3

GIOV. CENTALLO

CHISOLA

 2-1

DENSO

CARIGNANO

 2-2

CARIGNANO

DENSO

 0-5

PANCALIERI CAST.

VILLAR PEROSA

 4-2

VILLAR PEROSA

PANCALIERI CAST.

 0-0

PEDONA

BSR GRUGLIASCO

 0-2

BSR GRUGLIASCO

PEDONA

 1-1

PISCINESE RIVA

MORETTA

 2-0

MORETTA

PISCINESE RIVA

 1-1

REVELLO

CARMAGNOLA

 2-0

CARMAGNOLA

REVELLO

 1-1

SAN SEBASTIANO

BOVES

 2-0

BOVES

SAN SEBASTIANO

 2-1

VILLAFRANCA

TROFARELLO

 1-1

TROFARELLO

VILLAFRANCA

 1-1

 

 

 

 

 

 

8A GIORNATA

 

 

 

8A GIORNATA R.

 

BOVES

PEDONA

 0-0

PEDONA

BOVES

 2-1

BSR GRUGLIASCO

PISCINESE RIVA

 1-1

PISCINESE RIVA

BSR GRUGLIASCO

 3-2

CARMAGNOLA

PANCALIERI CAST.

 1-3

PANCALIERI CAST.

CARMAGNOLA

 2-1

CARIGNANO

GIOV. CENTALLO

 1-0

GIOV. CENTALLO

CARIGNANO

 4-1

MORETTA

DENSO

 1-3

DENSO

MORETTA

 1-2

REVELLO

CHISOLA

 1-0

CHISOLA

REVELLO

 1-2

TROFARELLO

SAN SEBASTIANO

 1-0

SAN SEBASTIANO

TROFARELLO

 1-0

VILLAR PEROSA

VILLAFRANCA

 1-1

VILLAFRANCA

VILLAR PEROSA

 1-0

           

9A GIORNATA

 

 

 

9A GIORNATA R.

 

CHISOLA

CARIGNANO

 3-0

CARIGNANO

CHISOLA

 0-0

DENSO

BSR GRUGLIASCO

 0-1

BSR GRUGLIASCO

DENSO

 2-3

GIOV. CENTALLO

MORETTA

 3-0

MORETTA

GIOV. CENTALLO

 2-0

PANCALIERI CAST.

REVELLO

 2-1

REVELLO

PANCALIERI CAST.

 1-1

PEDONA

TROFARELLO

 4-2

TROFARELLO

PEDONA

 2-3

PISCINESE RIVA

BOVES

 3-0

BOVES

PISCINESE RIVA

 1-3

SAN SEBASTIANO

VILLAR PEROSA

 1-1

VILLAR PEROSA

SAN SEBASTIANO

 0-1

VILLAFRANCA

CARMAGNOLA

 2-2

CARMAGNOLA

VILLAFRANCA

 2-1

 

 

 

 

 

 

10A GIORNATA

 

 

 

10A GIORNATA R.

 

BOVES

DENSO

 

DENSO

BOVES

 1-0

BSR GRUGLIASCO

GIOV. CENTALLO

 

GIOV. CENTALLO

BSR GRUGLIASCO

 4-1

CARMAGNOLA

SAN SEBASTIANO

 

SAN SEBASTIANO

CARMAGNOLA

 1-6

MORETTA

CARIGNANO

 

CARIGNANO

MORETTA

 1-1

PANCALIERI CAST.

CHISOLA

 

CHISOLA

PANCALIERI CAST.

 3-1

REVELLO

VILLAFRANCA

 

VILLAFRANCA

REVELLO

 1-1

TROFARELLO

PISCINESE RIVA

 

PISCINESE RIVA

TROFARELLO

 0-0

VILLAR PEROSA

PEDONA

 

PEDONA

VILLAR PEROSA

 2-1

 

 

 

 

 

 

11 GIORNATA

 

 

 

11 GIORNATA R.

 

CARIGNANO

BSR GRUGLIASCO

 1-0

BSR GRUGLIASCO

CARIGNANO

 0-0

CHISOLA

MORETTA

 2-0

MORETTA

CHISOLA

 1-1

DENSO

TROFARELLO

 4-0

TROFARELLO

DENSO

 0-2

GIOV. CENTALLO

BOVES

 3-0

BOVES

GIOV. CENTALLO

 2-4

PEDONA

CARMAGNOLA

 2-1

CARMAGNOLA

PEDONA

 0-3

PISCINESE RIVA

VILLAR PEROSA

 2-2

VILLAR PEROSA

PISCINESE RIVA

 0-2

SAN SEBASTIANO

REVELLO

 1-1

REVELLO

SAN SEBASTIANO

 3-0

VILLAFRANCA

PANCALIERI CAST.

 3-3

PANCALIERI CAST.

VILLAFRANCA

 2-2

 

 

 

 

 

 

12A GIORNATA

 

 

 

12A GIORNATA R.

 

BOVES

CARIGNANO

 2-2

CARIGNANO

BOVES

 2-1

BSR GRUGLIASCO

MORETTA

 2-1

MORETTA

BSR GRUGLIASCO

 1-0

CARMAGNOLA

PISCINESE RIVA

 1-0

PISCINESE RIVA

CARMAGNOLA

 0-3

PANCALIERI CAST.

SAN SEBASTIANO

 1-2

SAN SEBASTIANO

PANCALIERI CAST.

 3-3

REVELLO

PEDONA

 1-1

PEDONA

REVELLO

 1-0

TROFARELLO

GIOV. CENTALLO

 1-1

GIOV. CENTALLO

TROFARELLO

 1-0

VILLAFRANCA

CHISOLA

 1-0

CHISOLA

VILLAFRANCA

 2-1

VILLAR PEROSA

DENSO

 1-2

DENSO

VILLAR PEROSA

 2-0

           

13A GIORNATA

 

 

 

13A GIORNATA R.

 

CARIGNANO

TROFARELLO

 2-1

TROFARELLO

CARIGNANO

 2-1

CHISOLA

BSR GRUGLIASCO

 5-3

BSR GRUGLIASCO

CHISOLA

 0-0

DENSO

CARMAGNOLA

 0-0

CARMAGNOLA

DENSO

 3-4

GIOV. CENTALLO

VILLAR PEROSA

 3-0

VILLAR PEROSA

GIOV. CENTALLO

 2-2

MORETTA

BOVES

 0-0

BOVES

MORETTA

 0-2

PEDONA

PANCALIERI CAST.

 0-0

PANCALIERI CAST.

PEDONA

 1-3

PISCINESE RIVA

REVELLO

 0-4

REVELLO

PISCINESE RIVA

 1-2

SAN SEBASTIANO

VILLAFRANCA

 0-1

VILLAFRANCA

SAN SEBASTIANO

 1-3

 

 

 

 

 

 

14A GIORNATA

 

 

 

14A GIORNATA R.

 

BOVES

BSR GRUGLIASCO

 1-2

BSR GRUGLIASCO

BOVES

 4-4

CARMAGNOLA

GIOV. CENTALLO

 1-3

GIOV. CENTALLO

CARMAGNOLA

 0-4

PANCALIERI CAST.

PISCINESE RIVA

 1-0

PISCINESE RIVA

PANCALIERI CAST.

 1-3

REVELLO

DENSO

 2-0

DENSO

REVELLO

 3-0

SAN SEBASTIANO

CHISOLA

 0-0

CHISOLA

SAN SEBASTIANO

 1-2

TROFARELLO

MORETTA

 0-0

MORETTA

TROFARELLO

 2-1

VILLAFRANCA

PEDONA

 0-1

PEDONA

VILLAFRANCA

 1-1

VILLAR PEROSA

CARIGNANO

 0-0

CARIGNANO

VILLAR PEROSA

 4-0

 

 

 

 

 

 

15A GIORNATA

 

 

 

15A GIORNATA R.

 

BSR GRUGLIASCO

TROFARELLO

 0-2

TROFARELLO

BSR GRUGLIASCO

 0-2

CARIGNANO

CARMAGNOLA

 0-1

CARMAGNOLA

CARIGNANO

 2-1

CHISOLA

BOVES

 2-1

BOVES

CHISOLA

 1-2

DENSO

PANCALIERI CAST.

 4-3

PANCALIERI CAST.

DENSO

 0-2

GIOV. CENTALLO

REVELLO

 0-0

REVELLO

GIOV. CENTALLO

 1-2

MORETTA

VILLAR PEROSA

 7-2

VILLAR PEROSA

MORETTA

 2-4

PEDONA

SAN SEBASTIANO

 1-1

SAN SEBASTIANO

PEDONA

 1-5

PISCINESE RIVA

VILLAFRANCA

 1-0

VILLAFRANCA

PISCINESE RIVA

 0-2

 

 

CAPOCANNONIERI PROMOZIONE C 2016/2017

 

20 reti: Barison (Chisola)

17 reti: Messineo (Pancalieri Castagnole)

17 reti: Ammendolea (Denso)

16 reti: Pepino (Pedona)

15 reti: Magnino (Centallo), Martin (Piscinese Riva)

14 reti: D'Agostino (Moretta/Denso)

12 reti: Cabiddu (Pancalieri Castagnole), Donatacci (San Sebastiano)

11 reti: Umberto Pedrini (Revello)

10 reti: Brino (Pedona), Cavaglià (Carignano)

9 reti: Raspo (Centallo), Dalla Costa (Denso), Vailatti (Carmagnola), Delise (Bsr Grugliasco)

8 reti: Dominin (Trofarello). Capobianco (Carmagnola)

7 reti: Aiello (Trofarello), Tevino (Revello), Geografo (Denso),

6 reti: Gioia (Villar), Cambria (Pancalieri Castagnole)

5 reti: Preci (Revello)